Sfondo del sito
flash
URGENTE - Informiamo che causa attacco virus spam esterno al server Federale, è in atto il reset delle password di alcune caselle di posta elettronica @fispes.it. Chi riscontra problemi nell'uso della casella di posta contatti l'Help Desk 800.600.812
Assegnati i primi titoli italiani indoor e lanci invernaliVersione stampabile


immagine sinistra

Con l'assegnazione dei primi titoli italiani indoor e lanci invernali è partita ad Ancona la stagione dell'atletica paralimpica.

La prima giornata dei Campionati Italiani Paralimpici Indoor ha regalato nove record italiani.

Nei 60 metri, con 10.24, Oxana Corso, dominatrice dei 100 e 200m outdoor ai Mondiali di Lione del 2013 per la categoria T35, ha abbassato di ben 5.44 secondi il primato indoor precedente che reggeva dal 2007. L'atleta romana, al suo esordio con la maglia delle Fiamme Gialle, si è ripetuta nei 400m facendo segnare un tempo di 1:23.57.

Chiudendo al traguardo con 9.77 nei 60 m, la campionessa paralimpica e mondiale T42 Martina Caironi ha battuto di 13 centesimi di secondo il record da lei stabilito sulla stessa pista nel 2013. Il secondo oro, arrivato nel salto in lungo, le ha permesso di incrementare il suo precedente primato italiano di quasi 80 cm (3.71 metri).

Stessa sorte per Maria Ligorio che con 8.79 ha vinto i 60 metri classe T11, migliorandosi di 2 centesimi di secondo.

Tra gli uomini invece, Valerian Ravasio Nanque ha fatto registrare un eccellente 7.72 e la migliore prestazione italiana T13.

Nei 1500m T37 Fabrizio Minerba si è distinto firmando il nuovo record nazionale con 5:54.96, mentre per la stessa categoria ma nel lungo Cristian Bonaccina ha saltato la misura di 3.86 metri. Tra le donne la saltatrice Francesca Cipelli è diventata campionessa italiana indoor col primato di 3.06.

Tre invece sono stati i record italiani ai Campionati Invernali Lanci, validi anche per la Coppa Italia 2014.

Moreno Marchetti, anno 1978, ha battuto il suo precedente primato di 1 metro e 39 cm raggiungendo i 19.07 metri nel giavellotto F43.

Nel peso F32 Antonino Puglisi ha conquistato l'oro con un lancio-record di 6.08, mentre un solo centimetro è bastato a Simone Giovarruscio, per portare la migliore prestazione italiana nel disco F36 a 26.87.

Domani, la seconda e ultima giornata dei Campionati inizierà alle ore 9:30.

Risultati Ancona 2014



16/03/2014
Federazione riconosciuta dal CIP


Calendario Eventi

<<  Settembre  >>
LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Contatti

Fispes logo FISPES
via Flaminia Nuova 830, Roma 00191
tel: +39 0664721080 fax: +39 0664721080
CF: 97626110585 PI:11613811006
Emai: segreteria@fispes.it

Tesseramento

Tesseramento Online
Tesseramento Individuale

Accesso WebMail

Utente:
Passwd:

Partner

Partner

FIB.gif

Archivio Documenti

© 2011 - FISPES

Valid XHTML 1.0 Transitional